martedì 20 aprile 2021

Scegli dove andare e troverai la tua strada

 Chiudi gli occhi e pensa alla tua vita come fosse un viaggio. Dove ti trovi? Che cosa stai facendo, sei ferma o in cammino? Stai andando davvero dove vorresti essere o ti sei persa lungo la via? Hai portato con te i razzi segnalatori (e una dose extra di cioccolato)?
  Ora immagina la meta, e ricorda che è il viaggio a fare le differenza. Quale strada scegli di percorrere? Quale ritmo ti è più congeniale? Su quali mezzi ti muovi? Con quali persone ne condividi alcuni tratti?
  Aspetta, prima di aprire gli occhi rispondi a quest'ultima domanda: come vuoi vivere il tuo tempo?

In questo periodo particolare si stanno sperimentando modi diversi di vivere il tempo, che vanno da un estremo all'altro:

  • il tempo vuoto – all'improvviso ti sei ritrovata con tante ore extra-lavorative e non sai come usarle, così fai indigestione di informazioni, libri, appunti, seminari, gruppi di discussione, ricerche, progetti e qualsiasi altra cosa;
  • il tempo pieno – all'improvviso il tuo tempo scompare, rimpiazzato dal tempo "di tutti", e la casa di solito silenziosa si riempie di voci, suoni e richieste; così decidi di accantonare i tuoi progetti per seguire le necessità altrui.

Approfitta di questi cambiamenti per immaginare la tua giornata ideale: inizia a eliminare le attività che non ti fanno bene, poi continua con i tuoi desideri. È un esercizio di fantasia, ma ti aiuta a capire quali sono le cose davvero importanti per te.
  Magari ti rendi conto che preferisci fare lunghe passeggiate nella natura, invece di partecipare a lunghe riunioni di lavoro; oppure che ti piace pranzare con calma in famiglia, piuttosto che mangiare un panino al volo e tornare subito a lavorare; o ancora che ami il tuo lavoro e lo fai con passione, ma scrivere poesie ti fa stare meglio di qualsiasi altra cosa.
  Là, tra le cose davvero importanti per te, c'è la destinazione del tuo viaggio.

Scegli dove andare

Il tuo viaggio inizia quando decidi dove andare e, per sapere se fai progressi, scegli una destinazione, cioè un obiettivo:
  • chiaro e preciso – nulla di vago, approssimativo o evocativo, ma che sia specifico (per esempio, vuoi pubblicare una breve raccolta di poesie inedite, scelte tra quelle scritte nel corso degli anni);
  • quantificabile – deve avere a che fare coi numeri e le quantità (per la raccolta ti servono dodici poesie, un'introduzione, i ringraziamenti, la sinossi e una breve biografia);
  • realistico – che sia ambizioso e impegnativo, ma realizzabile con le tue capacità (hai già mostrato un paio di poesie a chi è del mestiere e sono state apprezzate);
  • importante – qualcosa che ti cambierà la vita in meglio (quando scrivi esprimi pienamente te stessa e senti di poter contribuire a migliorare il mondo con le tue poesie);
  • legato al tempo – cioè misurabile in termini di giorni, settimane o mesi (entro la fine del prossimo mese sceglierai le poesie e, il mese successivo, le invierai alla casa editrice).

Trova la strada

Traccia il percorso, pianifica il tuo viaggio e segui la direzione che ti sei data.
Per ottenere ogni giorno i risultati desiderati, presta attenzione soprattutto alle tue risorse e a come usarle al meglio, senza sprechi:
  • il tempo – per raggiungere il tuo obiettivo entro la scadenza che ti sei data, valuta quante ore puoi dedicare ogni giorno a questo progetto; elimina le attività inutili e perdi-tempo, scopri in quale momento della giornata hai l'energia giusta per svolgere questo tipo di attività, non metterti fretta e segui il tuo ritmo;
  • l'attenzione – per lavorare a lungo con tranquillità e serenità, scegli un luogo tutto per te e un ambiente in armonia con il tuo progetto; tieni a portata di mano ciò che ti serve, elimina ogni tipo di distrazione (rumori, interruzioni, tentazioni, pensieri) e concentra la tua attenzione solo su ciò che stai facendo.

Anche i periodi di stasi e crisi possono portare con sé qualcosa di positivo. Sfrutta questa fase, in cui tutto è cambiato, per capire come vuoi vivere davvero il tuo tempo e quale direzione dare alla tua vita. 
  Prova, sperimenta e cerca di migliorare ogni giorno: crea la tua mappa, e seguila.
  E, se senti di aver bisogno di una guida, sarò felice di aiutarti a tracciarla insieme a te. 


Multipotenziali e produttività: scegli la meta e troverai la strada | Paroladordine

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...