martedì 1 dicembre 2020

Tempo di novità per la professional organizer dei multipotenziali

La settimana scorsa ero in casanza (= vacanza da casa) e ho lavorato più che mai.
  Lo so, le vacanze sono sacre e io sono la prima a dire e ridire ai quattro venti che le pause – più o meno lunghe – sono intoccabili e vanno rispettate sempre.
  Ho due buoni motivi per aver lavorato: primo, fare le vacanze a novembre in piena zona rossa non offre molte possibilità di svago (no, pulire e cucinare non rientrano nella mia idea di svago); secondo, sono in pieno cambiamento e quel che faccio mi piace un sacco.

La mia testa in questi giorni – da quando ho deciso di fare la professional organizer per multipotenziali – è piena di idee e di mini progetti da iniziare, sviluppare e concludere in breve tempo. Potrei dire che mi sento sotto pressione ma, in realtà, non vedo l'ora di realizzare tutto quanto.

Ho fatto le mie prime consulenze consapevoli per multipotenziali.
Avevo già lavorato con persone poliedriche ed eclettiche, ma l'avevo scoperto dopo; questa volta, invece, mi sono proposta proprio ad alcune di loro ed è stata un'esperienza bellissima.
  Sarà perché ci riconosciamo nei sentimenti e nei modi di fare, e comprenderci diventa facile; o forse perché mentre io aiuto loro, loro aiutano me a scoprire sempre più sfaccettature del nostro rapporto col tempo, con gli impegni e con noi stessi.
  I multipotenziali vivono il tempo in modo diverso dagli altri: lo riempiono non per paura del vuoto, ma per amore delle cose da fare e conoscere; il loro più grande timore è dover rinunciare a qualcuna delle loro passioni, la più grossa difficoltà è dare una priorità ai propri progetti. Il mio compito è rendere tutto quanto più semplice e fattibile, provare insieme una o più soluzioni finché si trova quella che calza a pennello – e, quando accade, lo si capisce dal sorriso e dagli occhi che brillano.

Ho preso decisioni che mi elettrizzano e spaventano al contempo.
Qualcuno mi ha detto che, se provo queste due emozioni nello stesso momento e allo stesso grado (elevato!), sono sulla strada giusta. Il mio entusiasmo per questa nuova avventura è alle stelle, e altrettanto il timore di partire – un misto di "cosa lascio" e "cosa incontrerò".
  Un grande cambiamento è fatto di tante, piccole novità: compilo liste di progetti (adoro) e continuo a ripetermi "ricordati di aggiustare quel testo, di modificare quell'immagine, di sistemare quel collegamento...". Per raccontare la mia evoluzione ho superato alcuni limiti, mi sono mostrata in video su Instagram e ho cambiato la mia presentazione qui sul blog, da "aiuto le persone a usare bene il tempo per essere libere di godersi la vita" a "faccio la professional organizer del tempo per multipotenziali".

E oggi, più o meno all'ora de tè, invierò la mia nuova newsletter, piena di notizie e novità: mentre la scrivevo, immaginavo la tua possibile reazione...
  Perciò, se ancora non sei iscritta, corri a farlo, così poi mi racconti che cosa ne pensi! 

Paroladordine professional organizer per multipotenziali newsletter


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...