martedì 15 dicembre 2020

L'agenda e il calendario del 2021

Siamo a metà dicembre, mancano pochi giorni all'arrivo ufficiale dell'inverno e un altro poco ancora alle feste invernali. Poi si cambierà data e nei nostri diari scriveremo 2021 anziché 2020.
  Forse con un sospiro di sollievo o magari con un sorriso speranzoso sulle labbra, le dita incrociate dentro le tasche dei maglioni e un unico enorme desiderio collettivo nel cuore: stare bene, tutti

Stare bene significa anche avere la mente sgombra per seguire le passioni, fare passi avanti nei progetti e avere il tempo per ricaricare le energie: un tempo vissuto con intensità sia negli impegni sia negli svaghi, divertimento e (tanto) riposo compresi.
  Per questo ho già pronti i miei due strumenti principali per vivere bene il nuovo anno: l'agenda e il calendario.

L'agenda

Ho iniziato a pensare alla mia prossima agenda a ottobre, quando guardavo con occhio critico quella attuale. Che cosa funziona? mi sono chiesta. E che cosa non funziona più (o non ha mai funzionato)? Cosa cambierei, per renderla ancora più facile da usare e più simile a me?
  • Funziona la struttura in generale, con la visione dell'anno, dei mesi, della settimana e dei singoli giorni. Le uso tutte, ciascuna in modo diverso. 
    Funziona l'organizzazione delle liste delle cose da fare e dei progetti (queste ultime le adoro).
  • Non funziona la mancanza di segnapagina "seri" per trovare il mese e la settimana correnti in un zic.
    Non funziona la parte dedicata ai controlli inserita nella pagina giornaliera (alla fine manco la guardo).
  • Cambierei la successione dei mesi, delle settimane e dei giorni, non più in blocco uno dietro l'altro (prima tutti i mesi, poi tutte le settimane, infine tutti i giorni) ma insieme, proprio come si presentano vivendoli.
    Cambierei anche il carattere usato, non più scanzonato ma classico, come nelle agende delle banche.  

Ah, naturalmente è già pronta! Aspetta solo il primo di gennaio, quando svuoterò l'organiser e inserirò le sue pagine fresche negli anelli.
  E mentre assaporo il momento in cui scriverò sulla mia, aiuto le persone a crearsi la loro agenda perfetta  con un corso di tre incontri, iniziato settimana scorsa.
  Abbiamo cominciato col fare chiarezza: a che cosa serve davvero l'agenda, quale struttura troviamo più comoda, quali parti non possono proprio mancare – soprattutto se portiamo avanti più progetti contemporaneamente. Continueremo poi con l'organizzazione degli impegni nell'agenda, la pianificazione e la programmazione. E termineremo con la cura quotidiana dell'agenda, i controlli periodici dei risultati e dei progressi.
  Sto già pensando di proporre un'altra edizione del corso, a breve: se anche tu sei in cerca dell'agenda perfetta per te e i tuoi progetti, scrivimi e ti risponderò con tutte le informazioni e i dettagli. 


Il calendario

Sempre lui, il Calendario di Paroladordine: ormai è in casa nostra dalla sua prima edizione del 2016. Ricordo ancora la grande emozione di aprire lo scatolone con i calendari impilati uno sull'altro a gruppi di cinque e di ricevere le prenotazioni da tantissime persone interessate.
  Quest'anno sono stata in forse fino all'ultimo: la mia voglia di novità, di cambiare e di provare strade nuove (da brava multipotenziale) mi ha fatto tentennare... Poi ho ricevuto una richiesta da parte di un'affezionata del calendario e ho deciso di proporlo ancora, per il sesto anno consecutivo.

Nell'anima è sempre lo stesso, ma in qualcosa è cambiato:
  • non è cartaceo ma in formato digitale, per essere scaricato, stampato e assembrato direttamente a casa tua (senza bisogno di uscire);
  • la Signorina O è sempre la stessa ma diversa, ha colori nuovi ed è circondata dallo scoppiettio dei pensieri che accompagnano i nuovi progetti;
  • non ha una destinazione unica ma è per tutti, per chi vuole segnare gli impegni della famiglia, per i multipotenziali e i loro tanti progetti, per chi vuole tenere traccia delle nuove abitudini.

Usalo come vuoi, da sola o in compagnia di familiari e colleghi, stmapane una o più copie: per averlo ti basta scrivermi Voglio il calendario di Paroladordine 2021!
P.S. Il costo è davvero piccolo, ma come l'anno scorso darò la metà del guadagno in beneficenza: le buone abitudini sono da mantenere e coccolare.

Paroladordine corso Agenda perfetta professional organizer

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...