giovedì 3 dicembre 2015

Brother

Ebbene, sì: Paroladordine ha il suo primo sponsor* e io sono troppo contenta!

Tutto inizia con una telefonata: "Andresti a seguire un corso di formazione sulle etichettatrici Brother a Milano?" Certo!
Arrivo alla loro sede dopo un lungo viaggio: l'ambiente è luminoso e tecnologico, l'accoglienza è cortese, di quella cortesia fatta di professionalità e calore umano. Io, di solito in imbarazzo in situazioni del genere, mi sento piacevolmente a mio agio. Poi inizia il corso di formazione per conoscere l'azienda, i suoi prodotti e soprattutto l'etichettatrice P-touch H100R.

Adoro le etichettatrici. Alla parola etichettatrice mi si accende l'interruttore - anzi l'intero pannello di interruttori: novità, curiosità, avventura, desiderio, voglia di provare, voglia di sperimentare, scoperta, ricerca, conoscenza, affetto.
Sì, affetto: perché di questa etichettatrice m'innamoro subito. Per la sua simpatia (il vestito bianco e rosso le dà un'aria sbarazzina), la leggerezza (anche con le batterie), la semplicità d'uso (nessun rischio di calli per tagliare l'etichetta!) e, soprattutto, per le sue innumerevoli funzioni.
Le scopro pian piano mentre preparo il workshop per l'Evento Nazionale APOI. Curiosa di sapere quali siano le mie preferite? Eccole qui:
  1. Cavo, permette di stampare un'etichetta doppia con una linea verticale a metà tra le due parole, che indica il punto in cui inserire il cavo e incollare le due parti tra di loro
  2. Pittografia, tanti simboli per personalizzare e abbellire le etichette; talmente tanti, che ancora non son riuscita a stamparli tutti!
  3. Deco mode, dodici (ben dodici) stili diversi per la grafica delle etichette. La più bella secondo me è la sette, ma anche la due non scherza
paroladordine-etichettatrice-brother

Sono convinta ed entusiasta della mia Prisca** (ehm) P-touch H100R: non solo avrà tanto da fare in casa, ma mi accompagnerà anche al lavoro - nella mia valigetta da "moltiplicatrice di spazi".

Desidero ringraziare Brother: non solo per la bella esperienza vissuta, ma anche per essere il mio primo sponsor!


* Per saperne di più, dai un'occhiata alla pagina Sponsor
** È più forte di me, do un nome a tutti gli oggetti a cui mi affeziono: ti presento Prisca :)

4 commenti:

  1. Wow ! Più Prische per tutti !!

    RispondiElimina
  2. Davvero funzionale, bella, pratica e con tantissime funzioni. Sono stata fortunata ad averla potuta provare all'evento Apoi. Non dimentichiamoci che ha anche un prezzo contenuto.
    Evviva Brother!

    RispondiElimina
  3. Salve, ho visto quanto le etichette stampate siano carine e molto originali. Posso chiedere se le ricariche si trovino in colori metallizzati e/o iron on come quelle della dymo? sto cercando la mia prima etichettatrice e sono in fase di studio profondo :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...