martedì 16 ottobre 2018

Una casa che emoziona

A volte penso che vorrei vivere in una casa emozionante. Non solo una casa che accoglie, mi fa sentire bene, asseconda ogni mia voglia di fare o non fare. Ma anche una casa che mi faccia provare le stesse sensazioni di quando osservo la bellezza dei paesaggi: sono emozioni e sensazioni forti, vivificanti, mi inducono a fare pace col mondo e a sentirmi grata.

Lo vorresti anche tu? Allora accompagnami in una camminata in montagna e lasciati ispirare dalla natura.

La fatica

La strada in piano è facile, riusciamo a camminare e nel contempo a chiacchierare. Mi dici quanto vorresti che la tua vita quotidiana fosse così, semplice e piacevole, a cominciare dalla casa. Poi inizia la salita, le pause tra una frase e l’altra si allungano per prendere fiato. Vorresti una casa comoda da riordinare, da pulire, da mantenere sempre sorridente; ti rendi conto che non è facile. Aumenta la pendenza, la strada diventa un sentiero che sale ripido tra rocce e sassaie. Ti aiuti con le mani, sudi e hai il fiato grosso. Una volta hai provato a rivoluzionare casa, ma c’era tanto da fare, e per quanto ti impegnassi il risultato era sempre lontano. I muscoli bruciano, la stanchezza è alle stelle, manca ancora tanto alla cima. Non ce la fai più, quasi quasi ti fermi, rinunci e torni indietro… Resisti, puoi farcela, guarda: siamo quasi arrivate.

La bellezza

Siamo sulla cima! Ci sediamo comodamente a contemplare la bellezza del mondo. In silenzio osserviamo le sfumature del cielo, i disegni delle nuvole, i colori delle foglie, dei prati e dei tetti laggiù, il torrente che esce dal bosco e scorre tranquillo verso la pianura, proprio sotto di noi. Sei senza fiato e non per la fatica, ma per la meraviglia.
Vorresti che la vita in casa seguisse il suo flusso senza intoppi, proprio come il torrente: zero disordine, zero mucchi di oggetti ovunque, zero confusione. Vorresti portare nei tuoi spazi l’ariosità e gli orizzonti lontani del paesaggio, per sentirti libera e senza costrizioni. Puoi farlo: scegli che cosa tenere, quale vista meravigliosa vuoi vedere ogni giorno, ed elimina tutto il resto.

La determinazione

Ce l’hai fatta. Sei contenta di aver resistito, perché il risultato è proprio quello che desideravi, anzi è ancor meglio. La vista da quassù ti regala pace e serenità, non hai più dubbi, solo certezze: sai che puoi farcela. Adesso è ora di tornare a casa, ci alziamo e imbocchiamo un altro sentiero. Sembra meno scosceso, più dolce e facile da percorrere. Ci ritroviamo a correre come bambine, tra risate e scherzi. È stata una bella passeggiata.
Ora lo sai, ogni volta che ne hai bisogno, immagina di essere sulla cima di una montagna e lasciati ispirare dalla natura: come ti senti?


La strada che unisce i tuoi desideri alla loro realizzazione è lunga, in salita e faticosa. Tu, però, non rinunciare e continua a percorrerla fino in fondo: ogni passo in più è una conquista, perché ti avvicina alla meta.


A PROPOSITO DI spazio... MERCOLEDÌ 24 OTTOBRE È IL COMPLEANNO DI PAROLADORDINE! 

PER FESTEGGIARLO ASSIEME HO PREPARATO UNA SORPRESA PER TE

TIENI D'OCCHIO LA PAGINA FACEBOOK, NEI PROSSIMI GIORNI TI DARÒ QUALCHE INDIZIO!


paroladordine spazio flusso

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...