martedì 10 settembre 2019

Assapora la tua casa

Ogni tanto mi piace leggere e ascoltare le opinioni altrui sull’organizzazione personale. Mi è capitato di recente, riguardo l’organizzazione degli oggetti e l’ottimizzazione degli spazi di casa. Di solito ci sono due fazioni: i Pro e i Contro.
  I Pro esprimono i loro sentimenti e descrivono situazioni personali e familiari; si sentono capiti per il loro bisogno oppure per la loro predisposizione; sono curiosi e s’informano.
  I Contro sparano a zero, non risparmiano frasi ed esclamazioni offensive e ridicolizzano la scelta di aiutare o di chiedere aiuto per organizzarsi. Alcuni credono che sia un complotto (“Prima ti fanno comprare di tutto, poi si fanno pagare per buttare via!”), altri che sia stata scoperta l’acqua; in ogni caso, c’è sempre qualcuno che esclama: “Le case organizzate, ordinate e minimaliste sono fredde e tristi come sale operatorie, non sanno né di famiglia né di casa.”

Eccoci. Io credo che una casa organizzata non sia fredda ma furba, e che lavori per te.
  1. Una casa organizzata non odora di polvere né di cose dimenticate. Se ogni oggetto è al suo posto, è più facile riordinare, pulire e sai sempre dove sono le cose (anche quelle deperibili). Senti il tuo profumo preferito diffondersi nelle stanze, non per coprire gli odori ma per evocare stati d’animo piacevoli.
  2. Una casa organizzata non è un guazzabuglio di colori, forme e volumi. Se gli oggetti sono organizzati per funzione e gli spazi dei mobili ottimizzati per comodità e accessibilità, c’è spazio per mettere in mostra ciò che ti piace guardare. Vedi solo cose belle che ti fanno sorridere e sentire bene.
  3. Una casa organizzata non risuona di borbottii spazientiti né di cose che cadono. Se sai dove riporre le cose e le metti via subito dopo averle usate, non perdi tempo a cercarle, a spostare pile di carte o vestiti, a rovistare nei cassetti. Senti solo la tua musica preferita, i bambini che giocano o il silenzio.
  4. Una casa organizzata non ha un cattivo sapore. Se la dispensa e il frigorifero sono ben organizzati, eviti che il cibo scada o rischi di ammuffire, sai quali alimenti cucinare per primi e hai tutti gli ingredienti a portata di mano. Assapori cibi freschi, saporiti e cucinati con cura.
  5. Una casa organizzata non è impossibile da accarezzare. Se i pavimenti e i piani dei mobili sono sgombri, puoi camminare o passare la mano sulle superfici e renderti conto della morbidezza o robustezza dei materiali. Tocchi, accarezzi e sistemi i cuscini, le tovaglie, i tavolini preferiti.

Ognuno di noi è libero di vivere nella casa che desidera: c’è chi sta bene in una casa stile Signora Fletcher, chi in una casa minimalista; chi nel disordine si trova a suo agio e chi nell’ordine si rilassa. Ma una cosa è certa: una casa organizzata previene le difficoltà domestiche, ti assicura serenità e appaga i tuoi sensi.

Sto facendo una cosa nuova: sto aiutando una persona a organizzare gli spazi di casa a distanza. Anche se abitiamo lontane, lavoriamo insieme per organizzare gli oggetti e ottimizzare gli spazi secondo le sue esigenze: ci basta una connessione Internet, un recapito Skype ed è come essere nella stessa stanza! Io le mostro come fare e lei mi spiega come sta procedendo; io rispondo a ogni sua domanda e lei mi aggiorna su ogni piccola vittoria. Se lo trovi interessante, scrivimi per avere tutte le informazioni.
Paroladordine casa organizzata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...